AVVIARE PARTIZIONE DATI ALL’AVVIO DI UBUNTU E DERIVATE

Quando si utilizzano più sistemi operativi nello stesso computer, sarebbe una buona prassi quella di creare una partizione per la condivisione dei dati, partizione visualizzabile ed utilizzabile da tutti i sistemi.
Per far si che questa partizione venga montata automaticamente all’avvio di Ubuntu o delle sue derivate, dovremo modificare il file fstab che si trova nella directory /etc.
L’esempio seguente si riferisce a una partizione dati formattata in NTFS.

Apriamo il terminale e digitiamo:

sudo xed /etc/fstab

Se dovesse darvi l’errore che Xed non è stato trovato, probabilmente sulla vostra distribuzione linux sarà presente gedit al suo posto.
In tal caso digitate:

sudo gedit /etc/fstab

In fondo al file di testo che si sarà aperto aggiungiamo la seguente stringa:

/dev/Nome_partizione /media/Punto_di_mount ntfs-3g silent,umask=0,locale=it_IT.utf8 0 0

Di questa stringa dovrete sostituire 2 voci:

  1. Nome_partizione = dovete mettere il percorso identificativo giusto della vostra partizione dati e cioè se essa è in sdb3 dovete aggiungere sdb3 al posto di Nome_partizione
  2. al posto di Punto_di_mount dovete mettere il nome esatto del punto di Mount. Se la partizione si chiamasse DATI dovete mettere DATI al posto di Punto_di_mount

Salvate il file e riavviate il PC.

Se questo articolo ti è stato utile, ti chiedo di valutare di installare Brave Browser sui tuoi dispositivi (PC, Tablet o smartphone) tramite il mio referral link, dato che il mio sito è verificato Brave il che significa che ad ogni installazione effettuata tramite il mio REF verrò ricompensato con alcuni token.

Perché dovresti utilizzare Brave? Innanzitutto perché è il browser che più di ogni altro rispetta la privacy degli utenti ma anche per molto altro. Leggi questo mio articolo per approfondire.